Tende da sole: scegliere il tessuto giusto

Tecnologia e ricerca fanno passi da gigante ogni giorno, in tutti i settori produttivi, compreso quello delle schermature tecniche e delle tende da sole btgroup.

Tende da sole, l’importanza di scegliere il tessuto giusto

Tende da sole, l’importanza di scegliere il tessuto giusto

L’evoluzione di questi prodotti, nel tempo, ha riguardato la struttura, i materiali, le linee e, in particolare, i tessuti. Al di là della robustezza e delle resistenza del telaio, è infatti il telo della tenda da sole dell’azienda Btgroup l’elemento più importante, poiché è quello che ripara e protegge, oltre ad arredare l’ambiente.

Oggi sul mercato sono disponibili tantissime varianti di fibre, tutte di diversa natura: al classico cotone – sempre e comunque in commercio – si preferiscono ormai materiali acrilici e tecnici, più leggeri e resistenti sia al sole che alle intemperie.

Tra le fibre sintetiche, la fibra acrilica tinta in massa risulta essere una buona soluzione per le tende da sole da esterno perché, oltre ad avere un ottimo isolamento termico, presenta una significativa resistenza dei colori, che risultano più duraturi e brillanti poiché sono direttamente impregnati nel cuore del tessuto, invece di essere applicati tramite semplice ammollo. Inoltre, queste fibre sono spesso trattate con sostanze idrorepellenti, così da consentire all’acqua di scorrere via.

Poliestere e polipropilene sono due tipologie di fibra sintetica piuttosto note ed utilizzate: pur essendo resistenti e abbastanza convenienti, questi materiali però sono stati alla lunga sostituiti da fibre più performanti e adatte ad una maggiore durata nel tempo.

I tessuti di ultima generazione sono invece pensati per rendere le tende da sole delle vere e proprie schermature tecniche, in grado di oscurare la luce e di filtrarla, riuscendo in questo modo a regolare non solo la luminosità negli ambienti, ma anche la temperatura.

In genere questi tessuti sono microforati e, pur derivando da materiali come poliestere e PVC, sono diventati sempre più performanti nel tempo e oggi sono in grado di donare agli ambienti privacy, eleganza, ma anche regolazione termica e risparmio energetico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *