Malm di Ikea: console per la colazione a letto

Se siete tipi notoriamente pigri e vi chiamate”comodini” di secondo nome, questo articolo fa per voi: infatti esiste una soluzione praticissima per mangiare, studiare e addirittura lavorare direttamente dal vostro letto. A volte non si ha proprio voglia di alzarsi dal letto; a volte ci piace tanto mangiare davanti al pc; a volte studiare seduti sulla scrivania ci fa proprio passare la voglia di svegliarci.

Se volete fare i pascià della situazione e assolvere comunque ai vostri doveri, ma anche ai vostri piaceri, comodamente affondati nel lettuccio, con la copertina di Linus calda e il cuscino morbido, la soluzione c’è: dalle geniali menti Ikea, la consolle della serie Malm è disponibile in diversi colori e sia per letto singolo che per letto matrimoniale.

Malm di Ikea

Si tratta, sostanzialmente, di un tavolo più lungo che largo, dotato di comode ruote, per essere spostato sotto la finestra per avere più luce, sopra il letto per mangiare o studiare o passare il tempo al pc più comodamente, o semplicemente al fondo del letto quando non lo si usa.

La geniale idea fatta mobile esiste da un po’ di anni, ma è bene farla notare a chi non si era accorto della sua esistenza. La console Malm è anche utile per chi non avesse posto per la scrivania nel resto della casa: opportunamente attrezzata infatti (con lampada da tavolo a batteria e da agganciare alla consolle stessa e pc), può trasformarsi all’occorrenza nella postazione studio o lavoro.

Ma il vero e primo pregio della consolle è quello di farci gustare l’agognata colazione a letto, o di farla gustare al nostro partner;  Malm è poi utile anche per portare il portatile nel letto senza farlo surriscaldare; e se proprio la giornata è uggiosa e triste, dal letto possiamo anche mangiare pranzo e cena, sistemati accanto all’amica o al partner, perché la consolle provvista di tovagliette all’americana, si presta anche a questo.

Attenzione però, perché la console Malm ha un solo grande difetto: essendo facilmente spostabile, potrebbe non essere stabile per alcuni oggetti preziosi, che rischiano di rompersi cadendo: poggiateci quindi solo un pc portatile di piccole dimensioni e non uno schermo piatto lcd, né un case di un pc fisso.

12 Commenti

  1. Michele
  2. Tiziana
  3. lorenza
  4. pasqualina dell'orletta
  5. Francesca
  6. Luca
  7. Adrian
  8. Angelica Angelica
  9. emanuela
  10. sery42
  11. vale
  12. farncesco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *