Arredare il giardino: 5 trucchi creativi e originali

Il giardino, ma in generale tutti gli spazi dell’outdoor, come il balcone e il terrazzo, durante l’estate diventano un vero e proprio prolungamento della casa e arredarli nel modo giusto è il metodo migliore per avere un ulteriore ambiente a disposizione, curato nei minimi dettagli, per tutta la stagione estiva. Ecco allora come fare!

Il giardino in estate prende nuova vita, ma questo vale per tutti gli ambienti dell’outdoor, balcone e terrazzo compresi. Ma come fare per rendere questo ambiente accogliente e familiare, proprio come si farebbe per qualsiasi altro ambiente della casa? Eccovi allora qualche trucco e consiglio per un giardino elegante e glamour che non lascia nulla al caso.

La regola universale, che vale sempre e in tutti i casi, è quella di considerare bene lo spazio nel suo complesso, ponderare al meglio la grandezza dell’ambiente e scegliere l’arredamento in modo tale da creare un bell’effetto omogeneo. Ecco allora come fare!

1. Scegliere con cura i complementi d’arredo

Questo vale, in base allo spazio che avete a disposizione, per il tavolo e le sedie. Se avete sufficiente spazio potete creare una zona per il pranzo o la cena all’aperto, mentre se lo spazio è ridotto, puntate su un tavolino da caffè con qualche seduta. Quello che conta è scegliere i complementi giusti, i materiali migliori, compatibili con l’aria aperta e pronti a fronteggiare gli agenti esterni, come il ferro battuto. In alternativa, assicuratevi sempre che tutti gli arredi siano al coperto in caso di pioggia.

2. Curare il verde

La cura delle piante e dei fiori che vi circondano è fondamentale per ottenere un bell’effetto visivo. Se avete un bel giardino grande, non avrete particolari problemi di composizione, mentre se vi trovate a fare i conti con i piccoli spazi, è bene scegliere con cura la composizione di piante e fiori, soprattutto se in vaso, per non affollare troppo l’ambiente.

3. creare una zona relax

Compatibilmente con lo spazio che avete a disposizione, creare una zona relax in giardino è l’ideale per ritagliarsi una piccola oasi di pace. Un’amaca, un sistema di divanetti o anche una sedia a sdraio sono complementi perfetti in questo caso.

4. Scegliere l’illuminazione

Illuminare correttamente l’ambiente è indispensabile, soprattutto per rendere vivibile l’outdoor di sera, durante le cene all’aperto o i dopo cena passati in giardino. La luce deve essere funzionale, pratica e illuminare l’intero giardino. E se volete aggiungere un tocco di atmosfera all’interno del giardino puntate sulle lanterne e sulle candele, perfette come illuminazione aggiuntiva e di grande impatto.

5. Creare un riparo dal sole

Se il vostro giardino, ma questo vale anche per il terrazzo, è esposto al sole, trovate un rimedio per ripararvi dalle ore più calde, soprattutto se intendete pranzare all’aperto o dedicarvi al relax all’aria aperta. In base allo spazio che avete a disposizione, optate per un ombrellone che copra il tavolo da pranzo, per una tenda da sole automatizzata o per un pergolato in cui ricavare una zona d’ombra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *